BIVACCO MONEY

Bivaccando al Money. Da Valnontey al Bivacco Money.

di Martina Fortunati

11755697_10152974182548483_644905575740238430_n

Ho amato i rifugi di montagna, che ho sempre frequentato con gli amici e anche in coppia, a costo di rinunciare all’intimità.

Ho sempre osservato i bivacchi incontrati durante i trekking più lunghi e faticosi, immaginandoli tuttavia come regni riservati ad alpinisti esperti, in procinto di scalare una montagna. Del resto, mi dicevo, questa è la loro destinazione d’uso.

Dopo aver pernottatto al bivacco Money, tuttavia, le mie impressioni sono cambiate.

Non solo ascensioni.

I bivacchi portano con sé ricordi di veglie notturne e stellate, riflessioni militari o pastorali, uomini vigili e pensanti, in notti di guardie solitarie.

Oggi, i bivacchi fissi in montagna -strutture incustodite sempre aperte, sfruttate dagli alpinisti e dagli escursionisti come base d’appoggio per itinerari lunghi e impegnativi o come ricovero di fortuna in caso di maltempo- riportano in vita quelle esperienze, pur mancando dell’improvvisazione.Money-(1).jpgSono luoghi che vale la pena raggiungere, anche se non si hanno le capacità e le competenze per portare a termine un’ascensione.

Avvicinare il corpo a quello delle montagne, essere sorpresi dalla stessa notte che riveste le cime, svegliarsi alla luce della stessa alba, percepire la stessa temperatura… è la cosa che più si avvicina al toccarne la sommità.

I bivacchi, benché isolati e non facilmente accessibili, offrono un tetto, una coperta, una brandina ed un tavolo a chiunque decida di raggiungerli o a chiunque sia costretto a farne uso.

Il bivacco è la dimora più minimal che voi abbiate mai visto:  un prefabbricato in legno o lamiera, qualche brandina, un tavolo pensile, posate e un diario del bivacco. Generalmente i bivacchi fissi ospitano  da un minimo di 6 ad un massimo di 10 persone.

Persone organizzate, in grado di portare con sé uno zaino capiente, con tutto l’occorrente per il pasto e la nottata; in grado di procacciarsi dell’acqua (non vorrete arrivare a 3000 metri con una cassa di Levissima, non è vero?)

Il mio primo bivacco, è stato il giallissimo Bivacco Money a 2.872 m s.l.m., il posto migliore in cui dormire in Valnontey! [Per una panoramica sui bivacchi in Val d’Aosta consulta il link www.montagneinvaldaosta.com]

Money-(101)

Il bivacco, sul terrazzamento roccioso ai piedi della Punta Patry o Patrì, ha 8 posti letto e si trova su uno sperone di roccia, nel versante destro del Ghiacciaio del Coupé di Money. E’ stato creato con il fine di agevolare l’ascensione a Punte Patrì 3581 m, alla Torre di Sant’Orso 3.618 m, alla Torre del Gran San Pietro 3.692 m o al Becco della Pazienza 3.606 m.

Costruito dal CAI di Piacenza nel 1967 e più volte ristrutturato, il bivacco è dedicato ai 9 alpinisti morti sulla vetta del Pizzo Palù.

Il percorso, sebbene pensato per escursionisti esperti, non presenta grandi difficoltà se si esclude il breve tratto attrezzato che consente di raggiungere il vero e proprio sentiero in quota che condurrà al bivacco.Money-(103)

Come arrivare al Bivacco Money (2872)

Difficoltà: EE (non servono corde né imbraghi, sono presenti tratti attrezzati). Dislivello: 1198. Ore: 3,30.

Il punto di partenza del trekking è il parcheggio di Valnontey (1674), facilmente raggiungibile da Cogne, in direzione Valnontey.

E’ possibile lasciare la macchina nel parcheggio gratuito; poi, si può passare alla fase verifica del materiale. Il necessario, ma, soprattutto, l’indispensabile: qualcosa di caldo per la notte (un pile o un piumino), un efficace antivento (un guscio), acqua e pastiglie depuranti per l’acqua, cibo (consigliatissimi risotti e zuppe in busta, che prevedono l’utilizzo e il trasporto di un fornello da campeggio, ma che danno poi una grande soddisfazione!); impermeabile, calze di ricambio, penna (non vorrete lasciare il quaderno del bivacco privo di un vostro autografo?) occhiali da sole, ecc.ecc.ecc. Sul percorso non si trova altro che natura!

Money-(23)

Da Valnontey si deve scegliere  il sentiero 22, che inizia su carreggiata e segue il corso del Torrente Valnontey, fino al villaggio di Valmianaz. Si cammina per mezz’ora fiancheggiando il fiume fino ad arrivare al bivio per il bivacco: il 22C.

Money-(20)

Giunti a questo punto, non è più possibile sbagliare, il sentiero è evidente con tacche di vernice gialla ed ometti. La strada inizia però a salire, tra i larici e stambecchi, dividendosi solo nel punto in cui appare la deviazione per l’Alpe Money.

Consiglio di proseguire e di rimandare al viaggio di ritorno la visita a questo luogo.

Il panorama rimane, sempre, una meraviglia.

Money-(38)

Sorpassato il bivio per l’Alpe, il sentiero si inerpica su una morena e la sagoma gialla del bivacco diviene, tutto ad un tratto, visibile.

Continuando ciMoney (49) si trova a risalire la seconda morena: fiancheggiata dal Ghiacciaio del Coupé de Money.

A questo punto inizia la cresta, un percorso esntusiasmante che porta ai piedi di una parete di roccia attrezzata con catene.

Non servono imbraghi nè corde per affrontare questo passaggio molto semplice, che dovrete imparare a superare in andata e in ritorno, nel caso le vostre riserve d’acqua risultassero insufficienti.

Ora si che si vede, il Bivacco del Money, giallo come un limone, che vi aspetta alla fine di un tratto breve, ma piuttosto esposto, in quota.

Money (56)Raggiungetelo immaginando le storie che ha ospitato e rispettatelo come rispettate queste ultime.

Togliete i pesi dalle spalle e dalle scarpe e offrite a questo ettagono giallo il vostro immenso, importante vissuto.

La vostra notte sarà sublime. Fredda e pervasa si silenzi, intervallati dai gemiti del ghiacciaio.

Al mattino non crederete possibile di dovervene andare. Per molti di voi questo sarà solo l’inizio… del desiderio di arrivare più in alto.

Money-(91)

DSC_0691

Annunci

4 pensieri su “BIVACCO MONEY

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...